PINACOTECA "ENRICO GARAVALDI"

PINACOTECA "ENRICO GARAVALDI"

Innaugurata nell'agosto 2013, nell'ambito del progetto "Toscanaincontemporanea 2013. Didattica e arte contemporanea, siti e linguaggi contemporanei", la Pinacoteca d'arte contemporanea Enrico Garavaldi presenta un'ampia rassegna di opere dell'artista lunigianese scompaso nel 2005 e gentilmente concesse, al Comune di Bagnone, dalla moglie signora Maria Rita Cirillo.

Enrico garavaldi è considerato uno dei protagonisti della corrente dell'astrazione italiana, di quella tendenza artistica degli anni settanta che è stata definita Nuova Pittura o Pittura Pittura.

Nato a Genova nel 1938, ma milanese di adozione, l'artista ha esposto in diverse gallerie italiane ed europee. Protagonista assoluto dei suoi quadri è il colore; larghe pennellate di energia allo stato puro, quasi un inno alla vitalità, alla gioia, alla forza ed al coraggio di vivere. Scomparso nel 2005, ha lasciato, tra l'altro, come eredità artistica opere presenti nell'esposizione permanente allestita nelle sale superiori del teatro Comunale F. Quartieri, sede della Pinacoteca.

Lunga la serie di mostre nelle principali città italiane ed estere attestanti la sua proficua attività artistica già a partire dal 1971.

Tra queste ricordiamo, oltre alla presenza di una sua opera al Museo Calderara a Vacciago di ameno (NO), la partecipazione ad Arte Fiera a Padova nel 1976, la personale alla Galleria Il Milione di Milano lo stesso anno, ad Arte Fiera a Bologna nel 1979 presentato dalla Galleria Plurima, a diverse personali presso la Galleria Il Gabbiano di La Spezia, alla Galleria Zona di Firenze, alla Galleria Szepam a Gelsernkirchen (Germania) nel 1978 e alla Italialainene Ympyra in Finlandia nel 2000.

File da scaricare

Mostre

Fotogallery